processing exploration

Grazie a strumenti come processing è possibile sperimentare ed esplorare in maniera abbastanza intuitiva nuovi sistemi che relazionino oggetti e comportamenti tra loro. Basta avere qualche nozione di programmazione ed integrandola con i tanti riferimenti/tutorial e documentazione online si riescono a fare autonomamente diversi passi avanti.
Il mio studio parte dalla comprensione di quelli che sono gli agent-system e i sistemi di flocking applicati nel campo specifico del micelio. Ognuna delle ife che va a costituire il micelio è difatto interpretabile come un singolo agente capace di diramarsi (branching ) e di esplorare lo spazio in funzione della quantità di cibo, degli agenti vicini, di un campo vettoriale.

Ringrazio co-de-it per aver condiviso il loro lavoro; punto di partenza fondamentale:
CTRL.SHIFT – the Control Shift | GH+P5 Co-de-iT workshop Vienna – 02>07 April 2013

Di seguito i vari step con i relativi progressi.
Continue reading

_first

I comportamenti biologici di crescita e sviluppo messi in atto dai miceli possono essere indagati attraverso la simulazione di alcune delle strategie da loro utilizzate per l’esplorazione dello spazio e la decomposizione di materiale organico o inorganico. Nel tentativo di ricreare le condizioni necessarie capaci di innescare processi di equilibrio propri degli eco-sistemi, si vuole indagare la possibile interazione tra i miceli e l’architettura, soffermandosi sul valore estetico e le possibilità espressive.
mycelium tectonics è un progetto di tesi in Ingegneria Edile-Architettura, Università di Bologna: tenterò di documentare qui, passo per passo, gli sviluppi di questo lavoro nonchè collezionare reference, video e informazioni riguardanti l’uso dei miceli in architettura e non solo…

____
Continue reading